Stampa flessografica

BST eltromat per stampa flessografica: i vantaggi

  • Massima chiarezza grazie alla riproduzione a monitor dell’intero sviluppo stampa e di singole porzioni
  • Guidanastro preciso, anche ad elevate velocità del nastro
  • Strumenti software semplici da usare, ad es. per controllo codici a barre o sitema di pre-registro per flexo a tamburo centrale
  • Visualizzazione stampa ad alta risoluzione per immagini nitide
  • Massima fedeltà nella riproduzione dei colori fra la stampa e le immagini visualizzate
  • Rilevamento affidabile dei difetti, per tutti i difetti più comuni comprese rigature, schizzi, difetti di registro, pieghe, ecc.
  • Numerose funzioni speciali, ad es. per la visualizzazione di spalmature trasparenti (saldante a freddo), definizione lineature e identificazione di linee e contrasti

Automazione stampa flessografica

BST eltromat offre soluzioni di automazione per varie applicazioni:

  • Sistemi di controllo / HMI
  • Sistemi di visualizzazione
  • Controlli
  • Tecnologia di azionamento
  • Tecnologia di posizionamento
  • Tecnologia della sicurezza
  • Interfacce
  • Guidanastro
  • Controllo tensione del nastro
  • Ottimizzazione dei processi
  • Sistemi di controllo della qualità
  • Altri componenti singoli del sistema

Automazione di una macchina per stampa rotocalco

BST eltromat offre soluzioni di automazione per varie applicazioni:

  • Sistemi di controllo / HMI
  • Sistemi di visualizzazione
  • Controlli
  • Tecnologia di azionamento
  • Tecnologia di posizionamento
  • Tecnologia della sicurezza
  • Interfacce
  • Guidanastro
  • Controllo tensione del nastro
  • Ottimizzazione dei processi
  • Sistemi di controllo della qualità
  • Altri componenti singoli del sistema

COLOR DATAPreparation

COLOR DATAPreparation

  • Semplifica l'impostazione della misurazione spettrale in linea del colore iPQ-Spectral
  • Installato in pre-stampa, pianificazione della produzione o gestione della qualità
  • Prepara i dati per la misurazione spettrale del colore in linea
  • Le posizioni di misura e i valori L*a*b*, di densità o di tono possono essere inseriti manualmente o importati sotto forma di file CxF
  • Genera strisce di controllo della stampa virtuale e le trasferisce su iPQ-Spectral prima dell'inizio della stampa